Cristina Redondo

cristina redondo novela negra mejores libros novela negra

Cristina Redondo è nata a Terrassa (Barcellona) nel 1976.È laureata in Scienze Aziendali, Relazioni Pubbliche e Marketing presso la Business School ESERP di Barcellona , si è specializzata in Amministrazione aziendale presso la Staffordshire University ed ha conseguito un Post-Lauream in Marketing e Comunicazione presso l’Università Autonoma di Barcellona.

Ha conseguito la specializzazione in Gestione Aziendale delle piccole medie imprese (PMI), Marketing e Comunicazione Strategica tanto a livello digitale come offline. Collabora regolarmente come speaker invitata a conferenze e come docente esperta di Marketing e Comunicazione d’Impresa.

Parallelamente, si è dedicata alla scrittura fin da giovane e ha collaborato come giornalista in diversi media digitali. Nella sua colonna “Il dolce far niente”, pubblicata sul Diari de Sant Quirze, scrive di attualità, letteratura, tendenze sociali e altri temi di interesse.

Clandestina è il primo romanzo gialli di Cristina Redondo. Un thriller intenso, che non annoia mai, guidandoci attraverso i corridoi oscuri della politica e dei agenti infiltrati, riempiendoli di malinconia, piacere e curiosità quando riflettono su ciò che accade all’interno dei loro personaggi. Clandestina è un romanzo che ci fa divertire fino all’infinito, mettendo al centro la nostra democrazia.

Attualmente, Cristina Redondo concentra il suo lavoro di creazione letteraria nel suo secondo romanzo, un thriller ambientato nel mondo dell’arte, e anche in racconti. Alcuni pubblicato su questo sito, dove è anche possibile leggere altre pubblicazioni e collaborazioni della scrittrice.