escritores españa literatura contemporanea

Il colore della maree, Mikel Alvira

“C’è chi sposa l’amore della propria vita;
c’è chi fa del proprio fidanzato l’amore della propria vita.
E c’è chi rimpiangerà sempre
di non approfittare di un minuto “

Mikel Alvira, Il colore delle maree

Non ricordo esattamente se mi sono imbattuta in Mikel Alvira o Mikel Alvira ha incontrato a Instagram, ma è vero che quando l’ho incontrato, ho scoperto un ottimo scrittore. Nel tempo, dopo aver letto “La novela de Rebeca” di Mikel Alvira, mi sono reso conto che dietro quelle foto in bianco e nero del suo Instagram c’era uno scrittore con una vasta esperienza narrativa che colorava i suoi romanzi con pura poesia.
Mi sono imbattuta nei suoi social network che stava preparando il suo prossimo romanzo “Il colore delle maree“, una storia in cui la presenza del mare è quasi avvincente, dove Mikel Alvira usa la bellezza dell’arte e la libertà del mare come un nesso di unione per darci una bella e dura storia d’amore.
La narrazione di Mikel Alvira, in “Il colore delle maree”, pubblicata in Txertoa, è una prosa di lettura piacevole, ma è anche quel tipo di letture che ti portano a una riflessione profonda, attraverso le sue frasi multiple, degne di menzione. e promemoria, con il quale lo scrittore ci delizia durante quasi tutto il romanzo.
“Il colore delle maree” è una storia creata con amore e affetto da Mikel Alvira, i dettagli all’inizio di ogni capitolo, con cui l’autore ci affascina con i suoi pensieri profondi sull’amore o sulla vita, sono quelli che denotano che siamo di fronte a una letteratura di qualità.
La trama della storia acquista bellezza e acquista intensità mentre ci avviciniamo a un traguardo inaspettato, e per niente sospettati all’inizio della lettura del romanzo.
Mi è piaciuta soprattutto la giustapposizione tra passato e presente, molto ben alterata dal punto di vista narrativo, in cui la continua alternanza tra ciò che accade nel presente e ciò che è accaduto nel passato, ci porta a varie critiche alla società e alla riflessione indiretta che l’autore in particolare chiama. Indirettamente, Mikel Alvira eleva il ruolo delle donne nella società e l’evoluzione che questo ruolo ha avuto nello sviluppo dei ruoli, ma soprattutto nell’evoluzione sociologica che questi cambiamenti hanno causato e nella loro influenza sulla vita quotidiana.
Inoltre Mikel Alvira, attraverso “Il colore delle maree”, porta a una conclusione definitiva circa l’importanza del sentimento e ad assumere l’amore in contesti di avversità e vero significato per lo sviluppo della vita, di prendere pubblicamente tali sentimenti di amore, e nella sua influenza finale, in questo caso, nella vita dei personaggi.
Mikel Alvira è rinforzato come scrittore di qualità con “Il colore delle maree”, che attraverso le maree dell’Atlantico, ci seduce completamente con una storia che tocca l’anima e ci persuade con un romanzo totalmente emozionante Mi raccomando di leggere, in particolare Se siamo alla ricerca di una trama con un tocco di avventura, un tocco di amore, l’amore che non è stucchevole, ma totalmente accattivante e pieno di intrighi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.