escriptors catalans actuals més prolifics me gusta leer edición de bolsillo

Spara alla realtà

Attualmente, la necessità di creare immagini da condividere sui social network, ha fatto sì che la fotografia conquistasse follower sin dalle prime età. L’atto di fotografare è diventato un atto riflessivo come ascoltare la musica mentre si guida. Infatti, il fotografo Platon crede che “Un buon ritratto sia come una grande canzone“. Platon Antoniou è un fotografo che ho scoperto di recente e che è famoso per i suoi ritratti di celebrità e le persone più potenti del mondo.
Questa circostanza ha reso la nostra società la più documentata della storia. Dalla fotografia più pratica per ricordare alcune informazioni, al giornalismo fotografico più rozzo e reale, o, naturalmente, alla fotografia più creativa prodotta come espressione di arte, e tutta divulgata pubblicamente via Internet. Questa ampia varietà di opzioni e la facilità di condividere queste fotografie con il resto del mondo, hanno fatto crescere notevolmente la comunità dei fan della fotografia negli ultimi anni.
E non è più necessario avere una fotocamera per scattare foto. Infatti, se ci fermiamo a pensare, portiamo tutti una fotocamera in tasca. Dobbiamo solo concentrarci sul telefono e scattare. Se vogliamo fare qualcosa di veramente bello o artistico, basta scattare con il cellulare e gestire alcune applicazioni di fotoritocco.
Forse è questo il motivo per cui i marchi del settore fotografico hanno dovuto rilanciare il posizionamento del proprio marchio per adattarsi al mercato e conquistare così il pubblico che ama condividere le proprie foto sui social network.
Recentemente ho visitato il #OlympusPerspectivePlayground, organizzato dal marchio fotografico Olympus. Questo evento consiste in una mostra interattiva di arte moderna e fotografia, che attira un gran numero di persone. Questa mostra è itinerante e, dal 2013, è stata in tutta Europa, i suoi oltre 320.000 visitatori e il coinvolgimento di rinomati artisti internazionali, approvano la qualità e il concetto rivoluzionario di arte moderna e fotografia offerti dal marchio. Dopo le sue ultime edizioni a Parigi (Palais de Tokyo, 2015) e Colonia (2016), #OlympusPerspectivePlayground ha visitato Barcellona come prima edizione da esporre in Spagna.
Se c’è qualcosa che determina la tendenza del mercato è l’esperienza del cliente e, grazie a questo evento, l’esperienza offerta dal marchio in questo evento è del tutto soddisfacente, da un lato consente di provare nuove fotocamere di marca, con quello che ti permette già di conoscere le telecamere e consentire all’utente di verificare le buone foto che possono essere scattate con queste fotocamere e, dall’altra, ti offre la possibilità di riprendere quelle foto a casa, il che è sicuro che finisci per mostrare, o nei social network, o ai tuoi amici più cari, la fantastica esperienza che stava partecipando al tuo evento.
Ho sempre pensato che la buona fotografia abbia il potere di generare un sentimento intenso con un look semplice, ma è anche vero che la fotografia si è evoluta verso un percorso molto più versatile, ben oltre l’arte o il riflesso del momento, e cioè che Riprendere la realtà è già un evento normale nelle nostre vite.

* Colonna giornalistica pubblicata nella rubrica di Cristina Redondo: Il dolce far niente, sezione Tribuna del Diari di Sant Quirze il 20/03/2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.