escriptors catalans actuals més prolifics novela negra española escriptors catalans

Fashion Blogger

Le sue scarpe erano nere e piatte, con un bottone rosso. Confortevole, ma comunque in plastica. Non erano della qualità giusta. Lei ha detto che lei non sapeva di moda, ed era stupito di tutto ciò che l’ altra ragazza le ha detto.
Ha subito notato. Non potevo mai sapere di più della moda dell’ altra ragazza. Non potevo competere con lei.
Nonostante le coincidenze tra loro, non avevano nulla a che fare con l’ altro. Almeno apparentemente. Non si conoscevano, non facevano nemmeno parte dello stesso circolo sociale.
Una piaceva la moda, l’ altra anche. Hanno parlato di dimensioni e scarpe.

Hanno abbinato nei gusti. Hanno apprezzato gli stessi tipi di scarpe.
Tuttavia, si conosceva quasi tutti i marchi di calzature sul mercato. D’ altra parte, l’ altro ripeteva tutti i marchi che l’ altro lo chiamava.
Li ripeteva con difficoltà, come se quei segni fossero la cosa più strana che abbia mai sentito. Li ha anche ripetuti con attenzione, memorizzando ognuna di queste parole. Non volevo dimenticare nulla che l’ altra ragazza ha detto.

Come se la vita fosse in essa, e con essa gli sfugge una nuova opportunità di vita.
Hanno anche parlato di Instagrammers, fashionbloggeer internazionali, e dei complementi che questi avevano nei loro social network. Stampe di stampa militare e animale. Di quelli appiccicosi erano, ma quanto piacevano entrambi.

Poi, erano lasciati a voler continuare a parlare, ma il tempo era pressante. Si trattava di una conversazione spontanea, come una conversazione in ascensore, ma senza essere in quello spazio scomodo, quindi di passaggio.
La ragazza che sapeva di più sulla moda ha preso l’ iniziativa del commiato. Gusto cattivo.

Avrebbe soggiornato ore e ore a parlare con l’ altra ragazza. Condividere la moda con lei. Mentre se ne andava, prometteva di seguire la conversazione, a un certo punto della loro vita. Una vita totalmente distaccata l’ una dall’ altra.

Tarda notte. La ragazza che sapeva molto sulla moda ha realizzato tutto. Aveva incontrato quella ragazza e, senza volerlo, si confrontava con lei. Che cosa avevano in comune, e quanta differenza c’ era tra loro.

Improvvisamente, era orgogliosa di conoscere così tanto della moda.
Mentre sorseggiava il suo caffè in una tazza di caffè vintage, guardava al suo Smartwatch alla moda. Le ultime notifiche dei loro social network non smettono di illuminare il display dell’ orologio. Ero abituato alla valanga di artisti e parti.Era l’ ora di punta del massimo ascolto.

Si accese il suo Tablet, e ha deciso di appendere un altro post sulla moda. Ho fatto preparare la foto, dall’ ultimo servizio fotografico, che la sua amica, Brand Ambasciatrice di un prestigioso marchio fotografico, aveva scattato per lei. Un suo amico, insignito dell’ Emerging Designer of the Year, gli aveva regalato i vestiti per il servizio fotografico. Le foto erano ideali, non ha nemmeno dovuto ritoccarle con VSCO.

Si sentiva felice. La sua passione per la moda l’ aveva portata ad avere il suo sito web che migliaia di persone del settore visitavano ogni giorno. Senza volerlo, era diventata un’ influenza di riferimento. Ma questo, al di là delle reti Internet…. nessuno lo sapeva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.